Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sezioni
Strumenti personali
Fatti riconoscere
Tu sei qui: Home Il Comune Uffici Comunali Tributi e Gestione Lampade votive File Tributi Terremoto: ripresa dei versamenti tributari e contributivi sospesi da parte dei soggetti danneggiati dal sisma del maggio 2012
UFFICI COMUNALI
P.I del Comune

PIANO INTERVENT

P.A.T. del Comune

Pat.png

IMU 2020

 

CALCOLO IMU 2020

LINEA AMICA

 banner linea amica

 Servizio Linea Amica

RETE URP VENETO

RETE URP VENETO

 

Terremoto: ripresa dei versamenti tributari e contributivi sospesi da parte dei soggetti danneggiati dal sisma del maggio 2012

Con decreto legge n. 194/2012 si chiarisce che possono accedere ai finanziamenti agevolati, per la ripresa dei versamenti tributari e contributivi già sospesi in occasione degli eventi sismici che hanno colpito le Regioni Emilia Romagna, Lombardia e Veneto nel maggio 2012, oltre le imprese industriali, le imprese commerciali, i liberi professionisti e i lavoratori dipendenti che hanno subuto danni.

Come era in precedenza:

Con decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 1° giugno 2012, pubblicato in G.U. n. 130 del 06.06.2012, era stata disposta LA SOSPENSIONE DEI TERMINI DEI VERSAMENTI E DEGLI ADEMPIMENTI TRIBUTARI, inclusi quelli derivanti da cartelle di pagamento emesse dagli Agenti della Riscossione (Equitalia), scadenti nel periodo compreso tra il 20 maggio 2012 ed il 30 settembre 2012 nei confronti dei seguenti soggetti:

1)      Persone fisiche, anche in qualità di sostituti d’imposta, che alla data del 20 maggio 2012 avevano la residenza ovvero la sede operativa nel territorio del Comune di Trecenta o in uno dei Comuni elencati nel decreto.

2)      I soggetti, anche in qualità di sostituti d’imposta, diversi dalle persone fisiche, aventi la sede legale o la sede operativa nel territorio del Comune di Trecenta o in uno dei comuni elencati nel decreto

Per i suddetti soggetti sono  pertanto sospesi fino alla data del 30/9/2012 ( prorogata al 30.11.2012 con DM. del 24.8.2012 e poi ulteriormente prorogata al 17.12.2012 con D.p.c.m del 31.10.2012 e D.L 174/2012) tutti gli adempimenti (versamento e presentazione dichiarazione) che riguardano i tributi comunali, quali IMU, ICI, Imposta di Pubblicità, T.o.s.a.p e T.a.r.s.u, le cartelle di pagamento,  ma anche i tributi del Consorzio di Bonifica, la dichiarazione dei redditi e il versamento di Irpef, delle addizionali Irpef comunali e regionali , il bollo auto  e le rate del mutuo ( previo accordo con le banche) e per le aziende il pagamento dell’Iva e dell’imposta della Camera di Commercio, dell’Ires e Irap  i contributi dei dipendenti di Inps ed Inail.  Sono, inoltre, sospesi i termini di versamento degli accertamenti notificati dal Comune e delle cartelle notificate da Equitalia, aventi scadenza  tra il 20/5/2012 e il 30/9/2012.

Sono, invece, tenuti al rispetto degli obblighi tributari i soggetti residenti o con sede legale/operativa in Comuni non presenti nell’elenco. Ad esempio, un soggetto residente a Roma è tenuto al versamento dell’Imu dovuta per un fabbricato di sua proprietà sussistente nel territorio del Comune di Trecenta. Viceversa , un residente nel Comune di Trecenta non è tenuto al versamento dell’Imu dovuto per un fabbricato di sua proprietà sussistente sul territorio comunale di Roma.

Nell’elenco dei 103 comuni non ci sono le città di Bologna, Ferrara, Modena, Mantova , Rovigo e Reggio nell’Emilia. La sospensione, per dette città, sarà subordinata alla richiesta del contribuente che dichiari l’inagibilità della casa di abitazione o dello studio professionale o dell’azienda; inagibilità che dovrà essere verificata dal Comune che dovrà essere poi trasmessa all’Agenzia delle Entrate. 

 Per informazioni : 0425 /716135 Ufficio Tributi comunale.

SOSPENSIONE PAGAMENTO BOLLETTE DI  LUCE E GAS

L'autorità per l'energia ha approvato un provvedimento d'urgenza che sospende dal 20 maggio scorso  e fino al 20.11.2012 il pagamento delle bollette di luce, gas ed acqua alle popolazioni delle zone colpite dal terremoto.

 Con una delibera approvata nel consiglio straordinario del 6 giugno, l'Autorità ha infatti stabilito la sospensione dei termini di pagamento delle fatture per la fornitura di energia elettrica, gas - compresi il GPL e altri gas distribuiti per mezzo di reti canalizzate - e del servizio idrico integrato.
Il provvedimento riguarda le utenze nei Comuni danneggiati dagli eventi sismici, come individuati da successivi provvedimenti delle autorità competenti.
La misura verrà applicata dalla data di emanazione da parte delle autorità competenti dei provvedimenti per l'identificazione dei Comuni danneggiati dagli eventi sismici del 20 maggio e successivi, e dei provvedimenti straordinari che verranno adottati dal Governo a sostegno delle popolazioni interessate dagli eventi sismici.
La sospensione dei pagamenti delle bollette è un primo provvedimento di urgenza, in vista di nuovi interventi dell'Autorità che possano prevedere anche l'eventuale introduzione di agevolazioni di natura tariffaria come già fatto per il terremoto in Abruzzo.

Scarica il provvedimento dell'autorità per l'energia Del 235/2012/R/com del 06.06.2012

Scarica il Comunicato dell'Enel

per ulteriori informazioni visitare

-  il seguente link sul sito Enel  oppure     telefonare al n. 800900800 per Enel Servizio Elettrico oppure 800900860 per Enel Energia  

NON SI CONOSCONO AL MOMENTO LE MODALITA' E I TEMPI PER L'EMISSIONE DELLE BOLLETTE ANCHE SE NON RISULTANO ULTERIORI PROROGHE SUCCESSIVE AL 20.11.2012

 

Albo_Pretorio

(Albo Pretorio,Pubblicazioni di matrimonio, Risultati Elettorali, Determinazioni, Deliberazioni, Ordinanze e Atti vari)


AmmTrasparente


Privacy


Bandi di Gara


PSR VENETO 2014-2020

PSR VENETO 2014 2020

PAGO PA

PAGO PA

Pagamenti on line

 


PEC_2

BIBLIOTECA COMUNALE

Biblioteca

Entra nella Biblioteca Comunale

TEATRO COMUNALE

Il Teatro Comunale

Entra nel Teatro Comunale

« settembre 2020 »
settembre
lumamegivesado
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930
METEO VENETO

Previsioni per la giornata

link esterno al Centro Meteo ARPA Regionale: immagine che illustra le previsioni meteorologiche per la giornata di domani.

Centro ARPAV

 

Piazza G. Marconi, 1 - 45027 Trecenta (Rovigo) - Tel: 0425.700300 Fax: 0425.700265 - Codice Fiscale/Partita IVA : 00205230295
trecenta@comune.trecenta.ro.it PEC: protocollo.comune.trecenta.ro@pecveneto.it

INFORMATIVA PRIVACY

Sito ottimizzato per browser recenti


Suggerimenti e consigli su questo sito: QUI

Segnala problemi di visualizzazione, contenuti datati o mancanti, difficoltà nel reperire le informazioni sul sito