POR FESR 2014-2020

Dettagli della notizia

Progetto finanziato con il POR FESR 2014-2020 – Asse 2 “Agenda Digitale”.

Data:

06 Novembre 2023

Tempo di lettura:

Descrizione

Progetto finanziato con il POR FESR 2014-2020 - Asse 2 “Agenda Digitale”.

Il Progetto è stato presentato dal Soggetto Aggregatore per il Digitale (SAD) della Provincia di Rovigo, composto dall’Ente Provincia di Rovigo (capofila istituzionale), dall’azienda strumentale AS2 Srl, dal Consorzio per lo Sviluppo del Polesine – CONSVIPO.

Soggetti Aggregatori per il Digitale, definiti con DGR n. 1058 del 30/07/2019 ed individuati con Decreto n. 117 del 4/11/2019 della Direzione ICT e Agenda Digitale della Regione Veneto, sono realtà aggregative costituite a livello provinciale, che hanno l’obiettivo di fornire agli enti locali del territorio supporto concreto nelle azioni da intraprendere in ambito digitale, anche allo scopo di ottimizzare risorse, sia economiche che umane, per garantire lo sviluppo di servizi innovativi a vantaggio di cittadini e imprese.

L’aggregazione partecipante al progetto è composta, oltre che dalla Provincia stessa, dai seguenti 43 Comuni del territorio:

  • Adria
  • Ariano Polesine
  • Bagnolo Po
  • Bergantino
  • Bosaro
  • Calto
  • Canaro
  • Canda
  • Castelguglielmo
  • Castelmassa
  • Ceneselli
  • Ceregnano
  • Corbola
  • Costa di Rovigo
  • Crespino
  • Ficarolo
  • Fiesso Umbertiano
  • Frassinelle Polesine
  • Gaiba
  • Gavello
  • Guarda Veneta
  • Lendinara
  • Loreo
  • Melara
  • Occhiobello
  • Papozze
  • Pettorazza Grimani
  • Pincara
  • Polesella
  • Pontecchio Polesine
  • Porto Tolle
  • Porto Viro
  • Rosolina
  • Rovigo
  • Salara
  • San Bellino
  • Stienta
  • Taglio di Po
  • Trecenta
  • Villadose
  • Villamarzana
  • Villanova del Ghebbo
  • Villanova Marchesana

Il bando in oggetto (LINK), approvato con deliberazione della Giunta Regionale n. 557 del 05 maggio 2020, ha come obiettivo la digitalizzazione dei processi amministrativi degli enti locali e si articola in tre azioni:

  •  Azione 2.2.1: “Consolidamento data center e creazione Hub regionale”, per la razionalizzazione di data center comunali. L’obiettivo che ci si propone è quello di mettere in sicurezza le infrastrutture tecnologiche e i dati degli enti aderenti all’iniziativa, andando nella direzione di sgravare totalmente gli enti dagli oneri di gestione delle infrastrutture, garantendo un pacchetto di servizi di supporto, gestione e manutenzione delle soluzioni adottate. Importo del finanziamento: € 1.000.000,00.

 

  •  Azione 2.2.2: “Sviluppo e diffusione dei servizi digitali di e-government (LEDD)”,  per l’espansione di servizi digitali e la conseguente diminuzione del divario di servizi digitali offerti alla popolazione. L’obiettivo che ci si propone è quello di rendere disponibili ai cittadini del territorio servizi digitali erogati tramite i portali istituzionali degli enti aderenti all’iniziativa. Importo del finanziamento: € 714.000,00.

 

  • Azione 2.2.3: “Interoperabilità delle infrastrutture abilitanti”, per diffondere l’interoperabilità e la cooperazione applicativa presso gli enti della PA del Veneto. L’obiettivo che ci si propone è quello di rendere più efficiente l’operatività, e di conseguenza l’azione, degli addetti comunali, realizzando soluzioni di interoperabilità applicativa. Importo del finanziamento: € 142.000,00.

 

Contatto SAD provinciale di Rovigo:

sad.rovigo@provincia.rovigo.it

Ultimo aggiornamento: 21/02/2024, 09:56

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2
Inserire massimo 200 caratteri